News

 

 

Stabile fatiscente occupato, le preoccupazioni dei residenti arrivano al consigliere leghista Max Rogora che parte all'attacco: "Situazione intollerabile"

Busto Arsizio - La situazione è seguita da qualche tempo. E riporta alla luce il problema degliabusivi che invadono gli edifici lasciati in stato di abbandono. Anche a due passi dal centro. Anche, come in questo caso, di fianco a unTeatro Socialeche rappresenta uno degli avamposti positivi prima che cominci la desolazione nell’area delle Nord, in direzione della stazione. Nello stabile fatiscente che fiancheggia la sala di piazza Plebiscito, da qualche tempo pare siano tornati movimenti sospetti. Qualcuno aveva già dato l’allarme tempo fa, ora, però, altri cittadini che abitano nelle vicinanze esprimono le loro nuove preoccupazioni. Lo hanno fatto rivolgendosi al consigliere comunale della Lega Nord,Max Rogora, sempre combattivo su questo tipo di criticità. "Mi spiace dover ripetere le cose di sempre - spiega l’esponente padano - ma purtroppo anche vicino al Sociale la gente fa i conti con gli abusivi ed ha paura. Timori per quello che avviene, dubbi su quello che potrebbe accadere se capitasse qualche incidente, sdegno per una tolleranza che non lascia tranquillo nessuno". Così Rogora già consegna l’appello all’amministrazione: "Voglio sapere a chi appartengono gli edifici in cui si verificano queste situazioni e chiedo che ci sia un intervento immediato per risolvere la situazione, il prima possibile".

Informazioni aggiuntive

Letto 473 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)